Estasi andalusa

Invasato e cosciente, abbandonato eppure vigile, fuso con la città eppure forestiero, disperso nello spirito andaluso, vivo nella sua pienezza, nel suo sapore di morte, nella sua essenza oscillante tra peccato e redenzione. L’odore di luce all’ingresso dell’Alcàzar, le mani trasparenti di cielo ed i fianchi d’anguilla delle ragazze, tra miele e mistero.

Read more...
 
Golgota, ombelico del mondo

Ogni immaginazione, la più profonda, la più ardente, si smarrisce e scompare nell’ombra luminosa proiettata dalla croce piantata sul Golgota, svanisce sotto cupola dell’Anastasis, sfuma sotto il manto rotondo che avvolge il sepolcro vuoto di Gerusalemme, simbolo della vittoria sulla morte e tangibile icona della resurrezione.

Read more...
 
L'amore non conosce morte

L’amore non muore mai. Chi ama ed è amato non conosce morte perché l'amore abita la dimensione dell'immortalità, supera i confini del tempo e dello spazio. L’amore risorge, non ammette sepoltura. Fugge dalle sbarre delle prigioni, sfugge dai lazzi e dagli insulti, ride delle minacce e dei divieti, delle regole e delle convenzioni.

Read more...
 
More Articles...
<< Start < Prev 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 Next > End >>

Page 13 of 32